Centralità del Distretto nella gestione delle malattie respiratorie croniche ostruttive

Vincenzo Giganteggi,
Direttore di Distretto – ASL Bari DSS 12


Le Malattie Respiratorie Croniche Ostruttive (MRCO), come altre patologie croniche, si inseriscono in un contesto sanitario in cui il Servizio Sanitario Nazionale (SSN) si trova ad affrontare diverse problematiche, tra cui quella di dover intercettare e rispondere adeguatamente ad una domanda crescente di assistenza che si connota per la lunga durata, la necessità di essere erogata in ambiti diversi e la necessità di essere supportata da adeguati servizi sociali. Il Piano Sanitario Nazionale (PSN)1 ha notoriamente come obiettivo principale la promozione della salute cui sono finalizzate l’organizzazione e l’erogazione delle prestazioni e dei servizi sanitari.

La priorità è di contrastare le principali malattie promuovendo l’assistenza sanitaria più efficiente insieme a comportamenti e stili di vita idonei per la salute dei cittadini. In particolare per quanto riguarda le MRCO, il PSN evidenzia la necessità di considerarle tra gli obiettivi prioritari per il peso clinico, umano e sociale ponendo l’accento sui vari obiettivi che contemplano: lo sviluppo delle conoscenze epidemiologiche, la prevenzione nella popolazione generale, il miglioramento della formazione dei professionisti sanitari, il miglioramento dell’accesso ai Servizi, la diagnosi precoce e la qualità della presa in carico dei malati, lo sviluppo dell’informazione, il supporto ai malati e ai familiari in collegamento con le associazioni dei pazienti, l’utilizzo di terapie tempestive ed appropriate fornendo le cure il più possibile sul territorio. Inoltre, evidenzia la necessità di promuovere la qualificazione dei Servizi di diagnosi e cura migliorandone la qualità e l’accessibilità, valorizzando Linee Guida e percorsi condivisi, favorendo la concentrazione dell’offerta in strutture qualificate dotate di moderne tecnologie.


Continua a leggere in Pdf

Torna all’indice

©2021 TendenzeNuove.it - Passoni Editore srl

Log in with your credentials

Forgot your details?

Vai alla barra degli strumenti