Linee guida e percorsi diagnostico-terapeutici ovvero Gli indispensabili salvagente per non annegare nel mare della letteratura scientifica

Luigi Santoiemma,
MMG ASL Bari
Commissione Appropriatezza Prescrittiva Regione Puglia, Area Nazionale del Farmaco SIMG


Quando Archie Cochrane rimproverava alla classe medica di non avere revisioni critiche di tutti i lavori controllati randomizzati, venivano pubblicati circa 14 report al giorno.

Oggi vengono pubblicati, ogni giorno, 75 RCT’s (Randomized Control Trial) e 11 revisioni sistematiche di letteratura e la crescita è continua. Benché trial, revisioni e valutazioni di health technology abbiano indiscutibilmente un impatto maggiore, il prodotto principale della sintesi di letteratura è la revisione narrativa non sistematica. Solo una minoranza dei trial viene analizzata in revisioni sistematiche aggiornate.

Con questi vincoli, la visione di Cochrane non sarà mai raggiunta senza alcuni seri cambiamenti in corso d’opera. Per incrociare i bisogni di pazienti, medici e decisori occorre ridurre i lavori non necessari e dare priorità alle revisioni sistematiche. Razionalizzare e rinnovare i metodi delle revisioni è necessario per riuscire a trovare valide risposte alle domande di tanti pazienti.


Continua a leggere in Pdf

Torna all’indice


©2021 TendenzeNuove.it - Passoni Editore srl

Log in with your credentials

Forgot your details?

Vai alla barra degli strumenti